15 mal ÖI Rom!

Scusi, ma il corso da voi si paga?

Ovvero una lista di alcune delle domande vere, assurde e divertenti che sono arrivate in questi 15 anni dell’Österreich Institut Roma… scritte al volo su post it colorati, come ricordo che questo lavoro non annoia mai !

  • Scusi, ho telefonato per dirvi, che mia figlia è uscita, quindi se la chiamate non la trovate
  • Ma con la carta del municipio (o-o), che sconto ho??
  • Scusi, può darmi l’indirizzo di un’altra scuola più vicina a casa mia?
  • Scusi, vendete anche i vestiti austriaci?
  • Scusi, ha una pinza?
  • Scusi, ha un paio di occhiali da vista?
  • Scusi, mi potrebbe aiutare a cambiare la ruota della macchina?
  • Scusi, sono principiante, posso raggiungere il livello B1 in una settimana?
  • Scusi, può scendere e prendere i soldi, che non trovo parcheggio?
  • Scusi, ha il numero di telefono del consolato di Francoforte?
  • Scusi, lei che parla bene il tedesco, potrebbe accompagnare mia madre a Vienna, così capisce quello che dicono?
  • Scusi, sa dove vendono i piumoni austriaci?
  • Scusi, potrebbe farmi avere il Nikolaus a casa?
  • Scusi, non trovo il numero civico, potrebbe scendere e venirmi a prendere?
  • Scusi, mi dice quello che mi ha scritto nella mail? Sa, io le mail le leggo e poi le cancello e me le dimentico.
  • Scusi, sa se gli orari dei treni sono gli stessi in Austria e in Italia?
  • Scusi, mi potrebbe prenotare una macchina da Monaco a Kitzbühel?
  • Scusi, ho bisogno di una ragazza che parli tedesco, per telefonare ad una cara amica
  • Scusi, ieri sera ho scritto nel libro dell’insegnante con la matita, ma non si è cancellato… potrebbe provarci lei?
  • Scusi, vorrei scrivere un libro, voi potreste sovvenzionarmi?
  • Scusi, come si prendono i canali austriaci con il satellite?
  • Scusi, se mio figlio va in Austria a studiare il tedesco e rimane 3 mesi, deve fare il militare lì?
  • Scusi, ma il corso da voi, si paga?