5 fatti interessanti sull'esame di bilinguismo

Sono sul treno verso Bolzano. Cosa mi porta fino a lì? Un appuntamento importante, che aspetto da ben quattro mesi: l'esame di Bilinguismo della Provincia Autonoma di Bolzano altrimenti detto, il Patentino

Ogni anno ci sono alcuni nostri corsisti che si preparano a questo esame, per questo sono veramente incuriosita e voglio sapere bene come si svolge e l'attesa dell'esame aumenta sempre di più.   

 

Ma ancora prima di rivelarvi altro, voglio elencarvi i 5 fatti interessanti dell'esame di Bilinguismo

 

  1. L'esame si può sostenere su 4 diversi livelli A2-C1.
  2. L'esame è gratuito, perché grazie al suo superamento è possibile entrare nel mercato del lavoro in Sud Tirolo e per questo deve essere aperto a tutti.   
  3. Sono valutate le conoscenze sia del tedesco sia dell'italiano, in un'unica prova. Dovete assolutamente vedere (prima dell'esame) il modello d'esame on line sul sito dedicato!  
  4. Chi abbia già sostenuto un certificato ÖSD, può farselo riconoscere al momento dell'iscrizione all'esame. Questo abbrevia la prova d'esame ad un'unica lingua. 
  5. Per ottenere il Patentino devono essere giudicate anche le competenze nella propria lingua madre. Se, ad es., siete di madrelingua italiana e avete un certificato ÖSD per il tedesco, allora dovranno esaminare le vostre conoscenze di italiano.   

Non parleremo qui di come sia andato il mio esame a Bolzano. Piuttosto vorremmo darvi motivazioni e sostenervi nella preparazione per raggiungere questo obiettivo! 

L'Österreich Institut Roma è il vostro partner perfetto, perché con noi avete una triplice consulenza per l'esame di Bilinguismo:  

 

Volete saperne di più? Contattate il nostro Ufficio Corsi.